Login Utente

Il cielo di Agosto 2011

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

EVENTI

Giorno     Ora Loc    Evento
01            11:01         Mercurio passa a 1,7° dalla Luna
04            09:01         Saturno passa a 7,5° dalla Luna
06            13:27        Luna - Primo quarto
10            -        Il Sole entra nella costellazione del Leone
12            -        Massimo dello sciame meteorico delle Perseidi
13            21:01         Mercurio  alla minima distanza dalla Terra (  0,60525 UA,     90,54 milioni di km)
13            21:19        Luna piena


16            13:33         Venere in congiunzione superiore con il Sole
17            02:58         Mercurio in congiunzione inferiore con il Sole
17            04:07         Mercurio passa a 5,9° da Venere
18            -        Massimo dello sciame meteorico delle Kappa Cignidi
20            14:25         Giove passa a 4,2° dalla Luna
20            -        Massimo dello sciame meteorico delle Iota Acquaridi
22            00:17        Luna - Ultimo quarto
22            11:22         Nettuno  alla minima distanza dalla Terra ( 28,99520 UA,   4337,62 milioni di km)
23            01:11         Nettuno in opposizione
25            15:10         Marte passa a 3,3° dalla Luna
29            05:22        Luna Nuova
29            08:59         Venere passa a 6,6° dalla Luna

 

Osservabilità dei pianeti

Mercurio: Mese sfavorevole per l'osservazione serale del piccolo pianeta, nei primi giorni del mese si troverà molto basso sull'orizzonte Ovest e quindi molto difficile da individuare nelle ultime luci del crepuscolo. Il giorno 1 si troverà non molto lontano da una sottile falce di Luna crescente. Il giorno 17 sarà in congiunzione con il Sole, ma nei giorni seguenti si allontanerà velocemente dalla nostra stella e sarà possibile osservarlo, prima dell'alba, negli ultimi giorni del mese. Il giorno 31 sorgerà quasi 1 ora e 26 minuti prima del Sole.

Venere: Termina il periodo, iniziato negli ultimi mesi del 2010, in cui è possibile osservare il pianeta Venere al mattino prima dell'alba. Il giorno 16 sarà in congiunzione con il Sole, a fine mese rispunterà nel cielo serale ma ancora troppo basso sull'orizzonte per essere osservato. Per avere condizioni migliori bisognerà aspettare fino a Dicembre, quando il pianeta incomincerà ad avere un'altezza interessante sull'orizzonte Ovest subito dopo il tramonto del Sole.

Marte: Col passare dei giorni la sua altezza sull'orizzonte aumenta lentamente, a fine mese sorge alle 02:42 del mattino, 3 ore e 50 minuti prima del Sole. Bisognerà però attendere i primi mesi del 2012 per poterlo osservare più comodamente nei cieli serali.

Giove: Anticipa sempre più la sua levata, già nei primi giorni del mese sorgerà poco dopo la mezzanotte. Negli ultimi giorni del mese sorgerà poco dopo le 22:30 e culminerà a Sud prima del sorgere del Sole. Nelle osservazioni prenderà il posto lasciato libero da Saturno.

Saturno: Sarà ancora osservabile, soprattutto nei primi giorni del mese, subito dopo il tramonto, ma la sua altezza sull'orizzonte diminuisce sempre più rendendo le osservazioni sfavorevoli. A fine mese tramonta appena 1 ora e 40 minuti dopo il Sole.

Urano: Si avvicina al periodo ottimale per l'osservazione, si trova leggermente più alto sull'orizzonte rispetto a Giove, anticipa sempre più la sua levata, a fine mese sorge intorno alle 21, ma vista la sua scarsissima luminosità sarà difficile osservarlo se non con l'utilizzo di un telescopio.

Nettuno: Il giorno 20 si trova in opposizione, quindi è il periodo migliore per l'osservazione, sorge a est al tramontare del Sole, culmina a sud nella parte centrale della notte e tramonta ad ovest all’alba, quindi il pianeta è osservabile per tutta la notte. Data la sua bassissima luminosità è assolutamente necessario un telescopio per poterlo osservare.

Altri eventi interessanti

Giorno 12: Massimo dello sciame meteorico delle Perseidi, le famose stelle cadenti conosciute anche come "Lacrime di San Lorenzo". Purtroppo quest'anno l'attività massima di questo sciame meteorico è previsto quasi in concomitanza con la Luna piena che renderà impossibile l'osservazione delle scie più deboli.

Le seguenti mappe del cielo, realizzate con Stellarium, si riferiscono ad un osservatore posto a Villasor, in località "Su Padru" (39°23'N 8°56'E @ 40m) il giorno 15/08/2011 alle ore 22:00

Ultimo aggiornamento (Martedì 26 Luglio 2011 00:23)

 

HEADER  

 
#1 Giulio 2011-08-31 09:14
SERATA OSSERVATIVA DEL 29 AGOSTO 2011
“SITO Loc. Riu Malu”
Ore 22:00 montaggio e allineamento Strumentazione (NEXTAR 130 SLT)

INIZIO OSSERVAZIONE ORE 22:15


Oggetti osservati:

M31 Galassia di Andromeda +++++
M24 Ammasso Aperto +++++
M20 Nebulosa Trifida +
M8 Nebulosa Laguna ++
M7 Ammasso Aperto +++
M6 Ammasso Aperto +++
URANO Pianeta ++++
GIOVE Pianeta +++++
Mizar Stella tripla Orsa Maggiore +++++
M45 Pleiadi +++


¹ Inquinamento “scala di Bortle”
 
 
#2 Saimon 2011-09-01 15:51
... ci aggiungiamo:
M32 Galassia
M110 Galassia
M10 Ammasso globulare
M12 Ammasso globulare
M23 Ammasso aperto
M25 Ammasso aperto
Urano Pianeta

Abbiamo lasciato alla prossima serata: la cometa C/2009 P1 (Garrad) e l'asteroide Vesta.
 

Solo gli utenti registrati possono rilasciare commenti.

Cerca nel sito
Ultimi Commenti
Sondaggio

Vi piacerebbe avere a disposizione anche un Forum in questo sito?