Login Utente

Sistema solare

Sono in arrivo due comete visibili ad occhio nudo: C/2011 L4 PANSTARRS e C/2012 S1 ISON

Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

1680comet 150Sono ormai più di 15 anni che nell'emisfero settentrionale non osserviamo una "Grande Cometa",  l'ultima è stata la Hale Bopp del 1997, chi era troppo piccolo all'epoca, praticamente non ne ha mai vista una. Ci siamo accontentati di sporadiche apparizioni cometarie al limite della soglia di visibilità a occhio nudo, di batuffolini appena percettibili al binocolo, ma ora le nostre attese sembrano finite.
Il 2013 potrebbe portare con sé 2 comete molto interessanti, la C/2011 L4, nota con il nome PANSTARRS, e la C/2012 S1, nota come ISON.
La ISON in particolare potrebbe regalarci uno spettacolo memorabile, potrebbe diventare la Grande Cometa del secolo.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 07 Febbraio 2013 12:31)

 

Ossigeno su Rhea

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

di Luigi Morielli

Sì, l’ha trovato la sonda Cassini in una tenuissima atmosfera che avvolgerebbe la luna di Saturno. È poco più di un’idea di atmosfera, dato che quella terrestre ha una densità di 5000 miliardi di volte superiore, ma c’è e soprattutto è la prima volta che l’ossigeno è stato rilevato nell’atmosfera di un altro corpo celeste.

Pare che la fonte di questo ossigeno sia la decomposizione dell’acqua contenuta nel ghiaccio superficiale quando il campo magnetico di Saturno

Ultimo aggiornamento (Giovedì 02 Dicembre 2010 22:59)

 

È in arrivo una cometa visibile ad occhio nudo: 103P/Hartley

Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Foto della cometa 103P/HartleyLa 103P/Hartley promette di essere la cometa più luminosa del 2010, quando raggiungerà la sua massima luminosità nel mese di Ottobre.
Scoperta dall’astronomo Australiano Malcolm Hartley nel marzo del 1986, questa cometa, orbita intorno al Sole in 6,41 anni in un viaggio che la porta appena fuori  dall’orbita di Giove fino a sfiorare quella della Terra, questo è il suo quarto ritorno al perielio da quando è stata scoperta, ma è il primo con condizioni favorevoli per l'osservazione, il 23 Ottobre infatti la cometa si troverà ad appena 0,12 UA (circa 18 milioni di km) dalla Terra.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 07 Ottobre 2010 10:56)

 
Altri articoli...
Cerca nel sito
Ultimi Commenti
Sondaggio

Vi piacerebbe avere a disposizione anche un Forum in questo sito?